21:30 17 Luglio 2018
Perquisizione di un edificio a Giacarta da parte della polizia indonesiana

Indonesia, tre arresti per attentati Giacarta

© AP Photo / Tatan Syuflana
Mondo
URL abbreviato
0 0 0

Le autorità indonesiane fanno sapere di avere arrestato tre sospetti. A casa di uno degli attentatori un vessillo del Daesh.

Tre sospetti sono stati arrestati dalla polizia indonesiana a Depok, alla periferia di Giacarta, con l'accusa di far parte del gruppo che ieri ha attaccato la capitale indonesiana, con una serie di assalti in stile 13 novembre. I tre arrestati dalle forze di sicurezza sarebbero stati in contatto con Bahrun Naim, estremista indonesiano considerato dagli inquirenti la mente degli attentati e organico al Daesh dal suo viaggio in Siria nel 2014.

In una delle abitazioni dei terroristi perquisite, la polizia avrebbe rinvenuto materiale di propaganda ed una bandiera del Daesh, mentre la capitale Giacarta si è risvegliata 24 ore dopo lo shock degli assalti in un clima surreale, con militari a presidiare gli angoli delle strade e l'allerta alzata al massimo livello. Le autorità locali hanno confermato in queste ore il bilancio definitivo degli attentati, che ha causato complessivamente 7 morti e 24 feriti. 

Tags:
arresti, Attentato, Indonesia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik