Widgets Magazine
21:22 18 Luglio 2019
Manifestazione del partito Podemos

Podemos chiede di rivedere i rapporti con l’Arabia Saudita

© flickr.com / Vicente José Nadal Asensio
Mondo
URL abbreviato
6200

La formazione di Pablo Iglesias ha chiesto alla casa reale spagnola di annullare il viaggio programmato a Riyad il 16 febbraio prossimo.

In Arabia Saudita proseguono le esecuzioni capitali.

Dal primo gennaio 50 persone sono state giustiziate, ultima una donna di nazionalità etiope.

Mentre l'Europa ancora una volta tace difronte alla gravità delle notizie che arrivano dalla penisola arabica, in segno di protesta, Podemos ha chiesto alla casa reale spagnola di annullare il viaggio programmato a Riyad il 16 febbraio prossimo.

La formazione di Pablo Iglesias vede "ragionevole" che un'istituzione come la monarchia, "che deve promuovere i valori condivisi dalla cittadinanza spagnola," sospenda una visita ufficiale in un paese come l'Arabia Saudita ", in cui le donne quotidianamente subiscono discriminazione sistematica, i difensori dei diritti umani subiscono repressione continua e le cui esecuzioni capitali devono essere essere base di preoccupazione e condanna".

Podemos ha anche chiarimenti al ministero della Difesa "sulla cooperazione militare e sulla vendita di armi a Paesi che violano il diritto umanitario internazionale".

Tra il 2003 e il 2014, secondo il Ministero della Difesa, la Spagna ha venduto armi all'Arabia Saudita per 725 milioni di euro.

Correlati:

Per la Turchia ed Erdogan tempi difficili per alleanze con Israele e Arabia Saudita
Il crollo del petrolio rischia di mandare nel caos l'Arabia Saudita
Maggioranza e opposizione contrari a visita in Arabia Saudita capo diplomazia Germania
L’Arabia Saudita minaccia di adottare nuove misure contro l’Iran
Spagna, Rajoy incontra Podemos e Ciudadanos
Tags:
Esecuzioni, Podemos, Pablo Iglesias, Europa, Arabia Saudita, Spagna
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik