02:54 21 Giugno 2018
Consiglio di sicurezza dell'ONU

Nuove sanzioni ONU in vista per Pyongyang

© AP Photo / KENA BETANCUR
Mondo
URL abbreviato
515

Il Consiglio di Sicurezza ipotizza nuove sanzioni alla Corea del Nord dopo la diffusione della notizia degli esperimenti nucleari effettuati in queste ore.

Il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, riuntosi ieri d'urgenza su richiesta americana e giapponese dopo la diffusione della notizia degli esperimenti nucleari effettuati da Pyongyang, ha già reso noto di avere intenzione di procedere con celerità alla promozione di nuove sanzioni, considerata la violazione di precedenti risoluzioni, seguite gli esperimenti del 2006, 2009 e 2013 sempre da parte della Corea del Nord.

"Stop a qualsiasi attività nucleare".

Così il Segretario generale ONU Ban Ki Moon che, parlando a margine della riunione di ieri, ha definito l'esperimento annunciato da Pyongyang come una grave violazione delle norme internazionali, definendo la scelta nordcoreana "preoccupante e destabilizzante per la sicurezza della regione". Immediata la replica da parte della Corea del Nord che, in un comunicato diffuso dalla missione coreana al Palazzo di Vetro, si è definito un Paese "responsabile".

"Non saremo ma noi i primi ad utilizzare armi nucleari né a trasferire tecnologie". 

Correlati:

Corea del Nord, esperti internazionali confermano esplosione atomica
La Russia condanna il test nucleare della Corea del Nord
Delegazione nord coreana al Forum economico mondiale per la prima volta dal 1998
Tags:
Sanzioni, nucleari, Consiglio di Sicurezza ONU, Corea del Nord
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik