10:11 11 Dicembre 2017
Roma+ 15°C
Mosca+ 2°C
    Embargo agroalimentare Russia

    Esportatori turchi in rovina a causa delle sanzioni russe

    © Sputnik. Konstantin Chalabov
    Mondo
    URL abbreviato
    30411

    Si prospetta un inverno pesante per gli esportatori turchi di frutta e verdura. Sullo sfondo delle sanzioni russe che hanno colpito l’export turco nel 2016 peggioreranno gli indici dello scorso anno, lo hanno riferito i media turchi e asiatici.

    Secondo il Today's Zaman, le aziende turche che si occupano della vendita all'ingrosso di frutta e verdura sono entrate in bancarotta a causa dei provvedimenti restrittivi della Russia entrati in vigore il primo gennaio.

    "… i grossisti di Antalya hanno subito seri danni. Ci sono anche quelle che hanno abbandonato il business, e i camion stanno ritornando. "… i grossisti di Antalya hanno subito seri danni. Ci sono anche quelle che hanno abbandonato il business, e i camion stanno ritornando. Alla luce della crisi, siamo stati costretti a rivolgerci al mercato interno, ma non sappiamo quanto durerà", ha riferito il Today's Zamam riportando le parole dell'esperto Ali Yandrika.

    In questo momento, nell'economia turca non ci sono più ragioni di ottimismo, l'export nel 2015 era crollato dell'8,4%. Nel 2016, tenendo conto delle sanzioni russe che saranno introdotte contro la Turchia, gli indici dell'export continueranno a crollare con maggiore velocità, ha scritto la testata Asia Times.

    Correlati:

    Turchia pronta a denunciare la Russia al WTO per le sanzioni
    La Russia ha deciso di espandere le sanzioni contro la Turchia
    Tags:
    Crisi export, relazioni economiche, crisi, Economia, Sanzioni alla Turchia, Danni all'economia, Sanzioni, Turchia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik