14:59 23 Settembre 2017
Roma+ 23°C
Mosca+ 13°C
    Aeroporto Sabiha Gökçen di Istanbul, Turchia

    Turchia, la compagnia aerea Pegasus Airlines sospende i voli in Russia

    © Foto: Elelicht
    Mondo
    URL abbreviato
    4858140

    La sospensione dei voli in Russia è stata motivata dalla compagnia aerea turca “Pegasus Airlines” con i problemi per l'ottenimento del visto per i membri dell'equipaggio.

    Il vettore low cost turco "Pegasus Airlines" ha sospeso i voli per la Federazione Russa fino al 13 gennaio, spiegando la decisione con le difficoltà nell'ottenimento dei visti per i membri dell'equipaggio, riferisce "Bloomberg" basandosi sulle dichiarazioni della compagnia aerea.

    "I membri dell'equipaggio non riescono ad ottenere i visti dalle autorità della Federazione Russa", — "Bloomberg" riporta parte del comunicato della "Pegasus Airlines".

    Inoltre il vettore ha riferito che i biglietti per i voli cancellati in Russia precedentemente acquistati verranno rimborsati ai viaggiatori.

    Dopo che il 24 novembre nei cieli sopra la Siria un caccia turco ha abbattuto un bombardiere russo Su-24, i rapporti tra Mosca e Ankara si sono raffreddati. Il presidente russo Vladimir Putin ha definito l'episodio una "pugnalata alla schiena" dei complici dei terroristi.

    Il 1° dicembre il governo russo aveva annunciato di voler elaborare il decreto firmato da Putin sulla sicurezza nazionale e sulle misure economiche speciali contro la Turchia. Secondo il documento, Mosca sospende il regime senza visti con la Turchia a partire dal 1° gennaio 2016.

    Inoltre lo scorso novembre il governo russo ha vietato la vendita di pacchetti turistici in Turchia e i collegamenti aerei con questo Paese saranno monitorati ad hoc in termini di sicurezza.

    Correlati:

    Turchia pronta a denunciare la Russia al WTO per le sanzioni
    Turchia, premier chiede aiuto alla Serbia per normalizzare rapporti con la Russia
    Russia-Turchia, Putin firma decreto per misure speciali contro Ankara
    La Russia ha deciso di espandere le sanzioni contro la Turchia
    Ottimismo ad Ankara: crisi tra Russia e Turchia può essere risolta entro marzo 2016
    Tags:
    Economia, Sanzioni, Società, Trasporto, Visto, Abbattimento jet russo, jet abbattuto in Siria, Pegasus Airlines, Turchia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik