17:58 16 Dicembre 2017
Roma+ 12°C
Mosca+ 5°C
    Soldati della NATO

    Anche la Slovenia nella Forza di Reazione Rapida Nato

    © flickr.com/ U.S. Army Europe Images
    Mondo
    URL abbreviato
    609

    Nel 2016 la Slovenia darà il proprio contributo alla Forza di Reazione Rapida della NATO fornendo un elicottero per l'evacuazione medica d'urgenza e un laboratorio radiologico completo di équipe.

    Nel 2016 la Slovenia darà il proprio contributo alla Forza di Reazione Rapida della NATO, una forza ad alta prontezza operativa, formata da un'élite di componenti terrestri, marittime, aeree e speciali provenienti dalle forze armate dei membri dell'Alleanza.

    Stando alle informazioni riportate sul quotidiano "Slovenia Times", Lubiana fornirà alla NATO un elicottero per l'evacuazione medica d'urgenza e un laboratorio radiologico completo di équipe. L'elicottero sarà operativo sotto il comando dell'Alleanza Atlantica in Italia, mentre il laboratorio radiologico farà parte del battaglione multinazionale di difesa chimica, biologica, radiologica e nucleare (CBRN) della NATO in Polonia.

    Quest'ultima unità multinazionale e polivalente potrà essere schierata rapidamente per prendere parte alle missioni NATO. Composto di cittadini di 13 paesi membri, il battaglione deve fornire una capacità di difesa dagli agenti NBC (guerra nucleare, biologica, chimica). I suoi compiti vanno dalla ricognizione alla decontaminazione, passando per l'identificazione, il controllo e la valutazione.

    Correlati:

    La Lega Araba approva la creazione di una forza militare di reazione rapida
    Verrà creata forza di reazione rapida nell'esercito russo su base truppe aviotrasportate
    Tags:
    NATO, Slovenia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik