14:52 23 Settembre 2017
Roma+ 23°C
Mosca+ 13°C
    Segretario generale ONU Ban Ki-moon

    Il segretario generale dell'ONU turbato dall'esecuzione di 47 persone in Arabia Saudita

    © AP Photo/ Martin Mejia
    Mondo
    URL abbreviato
    221042126

    Ban Ki-moon profondamente turbato dall'esecuzione di 47 persone in Arabia Saudita incluso il noto predicatore sciita Nimra an-Nimra, lo ha dichiarato il servizio stampa dell'organizzazione.

    «Shejkh an-Nimr e una serie di altri detenuti giustiziati erano stati condannati a morte nel corso di procedimenti giudiziari, che hanno provocato molta preoccupazione data la natura delle accuse e l'imparzialità del processo», ha precisato la dichiarazione dell'organizzazione.

    Il segretario generale dell'ONU ha anche esortato alla calma e alla discrezione replicando all'esecuzione del predicatore e ha invitato i «leader regionali ad organizzare il lavoro per evitare l'inasprimento della tensione interreligiosa». Ban Ki-moon ha espresso rammarico per le azioni dei dimostranti  nei confronti dell'ambasciata saudita a Teheran.

     

    Sabato il Ministero degli interni saudita ha condannato a morte 47 persone per terrorismo e incitamento al terrorismo. Tra quelli giustiziati c'era uno dei leader della cellula di Al-Kaeda in Arabia Saudita Faris az-Zakhrani e il noto predicatore sciita Nimr an-Nimr, condannato a morte  nel 2014.

    Tags:
    commento, Reazione, esecuzione, terrorismo, ONU, Ban Ki-moon, Arabia Saudita
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik