17:32 21 Luglio 2018
Blindato esercito iracheno a Ramadi

Iraq, esplosione a Ramadi: 16 vittime

© REUTERS / Stringer
Mondo
URL abbreviato
102

Non viene al momento comunicato in quale zona della città si è verificata l'esplosione. A Ramadi la situazione rimane tesa. In precedenza l'esercito iracheno aveva annunciato la completa liberazione di Ramadi dalle forze terroristiche del Daesh (ISIS), ciononostante si segnalava che una parte della città era ancora controllata dai fondamentalisti.

Un'esplosione si è verificata nella città irachena di Ramadi, uccidendo 16 persone, riferisce l'agenzia cinese "Xinhua".

Non sono ancora state pubblicate le informazioni sul quartiere colpito e sull'eventuale numero dei feriti.

In Iraq la situazione rimane tesa a seguito delle azioni dei terroristi del Daesh (ISIS), che controllano una parte del Paese. I fondamentalisti compiono attentati terroristici ed attacchi, nei quali per la maggior parte le vittime risultano essere civili.

Lunedì l'esercito iracheno aveva annunciato la completa liberazione della città di Ramadi dal Daesh nella provincia di Anbar.

In seguito il governatore della provincia Suhaib al-Rawi aveva affermato che la città è stata liberata solo all'80%. Anche il segretario di Stato USA John Kerry ha dichiarato che parte di Ramadi non era ancora stata liberata dai jihadisti.

Correlati:

Ramadi, si continua a combattere
Daesh abbandona Ramadi
Iraq, esercito all'assalto del Daesh a Ramadi
Esercito iracheno preme su Ramadi
Tags:
ISIS, Terrorismo, Esplosione, Attentato, Esercito, Iraq
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik