07:08 18 Maggio 2021
Mondo
URL abbreviato
13292
Seguici su

Gli aerei militari russi non colpiscono scuole, ospedali o moschee a dispetto delle accuse che piovono costantemente contro l'operazione in Siria, ha dichiarato il comandante dell'Aviazione russa, il generale Viktor Bondarev. Tutti i raid sono diretti esclusivamente contro i terroristi, ha aggiunto.

Gli aerei russi impegnati nell'operazione militare in Siria non hanno mai attaccato obiettivi civili, il portale "Vesti.ru" riporta le parole del generale Viktor Bondarev, comandante dell'Aviazione della Federazione Russa.

"Le forze aeree russe non hanno mai attaccato obiettivi civili in Siria," — ha dichiarato il generale Bondarev.

Secondo il comandante, i piloti russi "non hanno mai mancato gli obiettivi, non hanno mai attaccato scuole, ospedali o moschee".

Bondarev ha evidenziato che i piani delle operazioni vengono attentamente analizzati ed elaborati insieme con le forze armate siriane.

Correlati:

Siria, nella giornata di ieri 189 attacchi sui terroristi
Raid Russia in Siria, risultati in 6 giorni: 302 missioni e 1093 obiettivi colpiti
Ecco come la Russia ha condotto l'operazione in Siria
“In Siria Putin ha compiuto una manovra geniale spiazzando Occidente”
Siria, USA non intendono cooperare con la Russia
Siria, il Cremlino nega l'uso di bombe a grappolo
Tags:
ISIS, Propaganda, Terrorismo, raid della Russia in Siria, mass media, Aviazione, Viktor Bondarev, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook