20:53 15 Dicembre 2017
Roma+ 14°C
Mosca+ 2°C
    I terroristi dello Stato Islamico

    Daesh, Russia-Francia scambiano informazioni per coordinare al meglio attacchi in Siria

    © AP Photo/ Seivan Selim
    Mondo
    URL abbreviato
    1110

    Mosca invia a Parigi elementi sul sostegno turco al Daesh. Lo Stato Maggiore della Federazione: In Siria rubano risorse per finanziare l’IS e inviano rinforzi alla formazione.

    Il comando dello Stato maggiore russo ha stabilito con la Francia di porre in essere uno scambio di informazioni operative per coordinare le rispettive azioni nella lotta contro il Daesh, conosciuto nel mondo arabo come Daesh e fuorilegge in molti paesi compresa la Federazione. Lo ha annunciato l'ufficio stampa del ministero della Difesa russo in un comunicato.

    "È stato stabilito di dare il via a uno scambio di informazioni — si legge nella nota — per coordinare le azioni al fine di determinare una più efficace distruzione di centri di comando, di equipaggiamento militare, di depositi di armi, di reti di assistenza ai militanti e di altre infrastrutture del Daesh in Siria. In questo contesto, lo Stato maggiore della Federazione ha fornito a Parigi informazioni sul ruolo della Turchia nel rubare risorse naturali siriane e nel finanziare il Daesh. Il generale dell'esercito Valery Gerasimov ha presentato informazioni sul furto continuato di risorse naturali siriane — conclude il comunicato —, i cui proventi sono usati per finanziare il Daesh, e sul ruolo della Turchia in questo processo".

    Inoltre, Mosca ha informato Parigi che Ankara sta dispiegando militanti nelle regioni settentrionali siriane per rinforzare il Daesh.    

    Correlati:

    Russia pronta a cooperare con Francia nella lotta contro terrorismo
    Tags:
    ISIS, Lotta al terrorismo, Siria, Francia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik