23:15 10 Dicembre 2018
Rottami dell'Airbus A321 russo precipitato in Egitto

Schianto Airbus russo in Egitto, poteva essere il C-4

© AP Photo / Suliman el-Oteify
Mondo
URL abbreviato
504

L’Airbus A321 della compagnia russa “Kogalymavia” è stato distrutto da una bomba a base di esplosivo C-4, informa il quotidiano Kommersant, citando una fonte vicina alle autorità inquerenti.

"I servizi segreti della Russia hanno accertato che la bomba poteva essere stata fatta a base dell'esplosivo al plastico C-4, creato nel passato negli USA, che oggi viene prodotto in molti paesi", — riferisce il giornale.

Questo fatto significa che la lista dei sospetti diventa più lunga, il che potrebbe ostacolare seriamente l'inchiesta.

Secondo la fonte del quotidiano russo, la bomba è stata collocata a bordo dell'aereo in maniera molto professionale, da uno che ha ricevuto un addestramento speciale. Si presume che sia stata una persona che lavorava all'aeroporto di Sharm el-Sheikh

La bomba, nascosta dentro una lattina di Schweppes e contenente 200-300 grammi di esplosivo, era collocata sotto un sedile nella coda dell'aereo. Secondo i dati preliminari, l'esplosione ha forato la fusoliera, causando la depressurizzazione con la conseguente desintegrazione del velivolo.    

Correlati:

Lavrov: attentato terroristico su Airbus in Egitto equivale ad attacco contro la Russia
Bomba nell'Airbus A321. Putin: troveremo e castigheremo i terroristi
Tags:
Indagine sull'A321
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik