16:38 15 Ottobre 2018
Propulsori missilistici RD-180

Gli USA hanno ordinato in Russia altri 20 propulsori missilistici RD-180

© AP Photo / Maxim Marmur
Mondo
URL abbreviato
9516

Il consorzio americano “United Launch Alliance” (ULA), creato dalle compagnie “Boeing” e “Lockheed Martin”, ha ordinato ulteriori 20 propulsori missilistici RD-180. E' scritto sul sito dello stesso consorzio.

Nel comunicato si afferma che il consorzio ha ordinato un nuovo lotto supplementare di propulsori dei razzi-vettore "Atlas" per effettuare lanci per clienti commerciali e civili, dal momento che i nuovi propulsori "made in USA" non sono ancora pronti e certificati.

Il consorzio ha specificato che in futuro intende utilizzare i motori prodotti negli Stati Uniti, sottolineando tuttavia la necessità di una transizione a tappe verso questo scenario. La portavoce di "United Launch Alliance" Jessica Rye ha riferito ai giornalisti della Reuters, che le forniture dei nuovi motori inizieranno quando tutti i 29 propulsori ordinati precedentemente saranno consegnati.

Correlati:

USA annunciano appalto per sostituzione propulsori russi “RD-180” per missili
Tags:
sanzioni antirusse, Scienza e Tecnica, Tecnologia, United Launch Alliance - ULA, Lockheed Martin, Boeing, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik