Widgets Magazine
13:16 23 Luglio 2019
In this Thursday, April 16, 2015 photo, The shadow of Shiite rebels, known as Houthis, are cast on a large representation of the Yemeni flag as they attend a demonstration against an arms embargo imposed by the U.N. Security Council on Houthi leaders, in Sanaa, Yemen.

Yemen, L’Unhcr condanna l’Arabia Saudita

© AP Photo / Hani Mohammed
Mondo
URL abbreviato
6110

Stamani un altro missile yemenita, probabilmente rifornito dall’Iran, si è schiantato contro una base militare in territorio saudita. Condanna dell’Arabia Saudita da parte dell’UNHCR al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite.

Prosegue in Yemen la contr'offensiva delle truppe anti saudite.

Forze yemenite, con l'aiuto del movimento popolare Ansarolà, recuperano il controllo di una zona montuosa nella provincia di Taiz, sud-Ovest dello Yemen.

Stamani un altro missile yemenita, probabilmente rifornito dall'Iran, si è schiantato contro una base militare in territorio saudita.

Yemen operazione militare
© Sputnik . Faisal Al Shabibi
Ieri l'Alto Commissariato per i rifugiati ha condannato l'Arabia Saudita, dinanzi al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, per il "numero sproporzionato" di attacchi sulle zone ad alta concentrazione di civili in Yemen. Zeid Raad al-Hussein, rappresentante dell'UNHCR, ha messo in guardia il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite 15 sulla situazione incadescente, generata dai continui raid della coalizione del Golfo a guida saudita, che potrebbe agevolare l'ingresso nel paese di Daesh.  

Domenica scorsa il primo round dei colloqui di pace sotto l'egida dell'Onu è stato interrotto. L'inviato speciale delle Nazioni Unite nel paese, Ismail Ould Cheikh Ahmed, ha annunciato che le due parti si incontreranno di nuovo il 14 gennaio 2016.

Correlati:

Yemen, s’intensificano i combattimenti
Tags:
offensiva, UNHCR, ONU, Consiglio di Sicurezza ONU, Ismail Ould Cheikh Ahmed, Zeid Raad al-Hussein, Arabia Saudita, Yemen
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik