09:51 22 Gennaio 2021
Mondo
URL abbreviato
1160
Seguici su

I missili contraerei Patriot della Germania, dislocati in precedenza nella parte meridionale della Turchia, il 22 dicembre sono stati rispediti in patria a bordo di una nave della Danimarca. Lo comunica l’agenzia turca Anadolu, riferendosi ad una fonte del porto di Iskenderun.

In precedenza Berlino aveva annunciato che i missili Patriot sarebbero stati ritirati dalla Turchia entro il 2016.

Sei batterie contraeree Patriot, provenienti dagli USA, Germania e Olanda, erano state dispiegate nel sud-est della Turchia all'inizio del 2013 per difendere, come si spiegava, lo spazio aereo della Turchia dalle incursioni di aerei siriani e i radar degli USA da un eventuale attacco da parte dell'Iran.

Il mandato per la dislocazione dei missili in Turchia scadeva alla fine di quest'anno, pertanto i missili dovevano essere ritirati, ma Ankara insisteva, affinché restassero nel paese.    

Correlati:

USA decidono di non riportare in Turchia i lanciamissili antiaerei “Patriot”
Mosca: controlleremo la situazione dei missili Patriot in Turchia
Turchia, Usa ritirano missili Patriot
Tags:
Ritiro missili Patriot, Turchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook