Widgets Magazine
02:38 20 Agosto 2019
giornali

Le prime pagine italiane del 23 dicembre

© Fotolia / Pio Si
Mondo
URL abbreviato
0 0 0

Politica interna sulle prime pagine italiane di oggi, con l'approvazione finale della legge di Stabilità e la lettera Ue all'Italia sulla vicenda delle banche popolari.

E' proprio il parere di Bruxelles sul decreto "salvabanche" a fare il titolo sul Corriere della Sera: "La lettera europea sulle banche", con la sottolineatura di un'Europa "contraria alla linea morbida". A centro pagina l'offensiva governativa in Iraq contro Daesh: "L'assalto contro l'ISIS, riconquistata Ramadi".

"Banche, mossa PD: serve l'inchiesta del Parlamento", poi di spalla notizie dal futuro con "Il grande patto Google-Ford: non 2020 auto senza pilota".

Su La Stampa la notizia principale è l'arresto, a 32 anni dal delitto, di uno dei killer di un giudice piemontese: "Torino, dopo 32 anni una trappola incastra il killer di Bruno Caccia".

Sul foglio economico Il Sole 24 Ore l'approvazione definitiva della legge di bilancio: "La manovra è legge, meno tasse più deficit".

Su Il Manifesto le cifre diffuse dall'Oim sui migranti arrivati nel 2015 in Europa: "Il milione", mentre sull'altro storico quotidiano della sinistra italiana, l'Unità, il titolo è per l'azione di governo in materia fiscale dopo l'approvazione della legge di Stabilità: "E le tasse vanno giù".

Su Il Fatto Quotidiano infine un'analisi molto critica sulla riforma della Tv pubblica italiana: "Renzi si è preso anche la Rai", con riferimento ai maggiori poteri affidati al direttore generale dell'azienda, di nomina governativa. 

Correlati:

Un milione di migranti in Europa nel 2015
Anche Roma non rispetta il patto di stabilità dell’Ue
Tags:
ISIS, Migranti, Crisi dei migranti, Organizzazione Internazionale per le Migrazioni - OIM, Banche, PD, Matteo Renzi, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik