01:00 25 Febbraio 2018
Roma+ 9°C
Mosca-14°C
    Il sultano del Brunei Hassanal Bolkiah

    Il Brunei “vieta” il Natale: Danneggia la fede musulmana

    © REUTERS/ Olivia Harris
    Mondo
    URL abbreviato
    141019

    Il sultano del piccolo Stato del Borneo mette al bando i festeggiamenti per il Natale.

    Cinque anni di carcere a chi festeggia il Natale in Brunei. E' questa la decisione del sultano del piccolo Stato del Borneo per il 25 dicembre, giorno in cui non si potranno "indossare simboli come croci, accendere candele, addobbare alberi di Natale, cantare inni religiosi, montare decorazioni". La nuova legge, era stata annunciata un anno fa al momento della reintroduzione della Sharia, la legge coranica, da parte del sultano Hassanal Bolkian.

    Il ministro degli affari religiosi del Paese ha spiegato che la scelta di vietare i festeggiamenti del Natale è dettata dalla necessità di "preservare il credo della comunità musulmana", adducendo come motivazione la prevalenza della fede musulmana sulle altre nel piccolo Stato, diffusa nel 65% della popolazione. 

    Correlati:

    Caro Babbo Natale mi compri una pistola?
    Tags:
    Natale, divieto, Brunei
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik