20:26 20 Giugno 2019
Portavoce Cremlino Dmitry Peskov

Siria, il Cremlino nega l'uso di bombe a grappolo

© Sputnik . Michael Klimentyev
Mondo
URL abbreviato
11150

L’accusa era arrivata da un rapporto di Human Rights Watch. Peskov: La Russia conduce la propria attività nel rigoroso rispetto del diritto internazionale.

Mosca nega le accuse di Human Rights Watch secondo cui le Forze aeree hanno usato bombe a grappolo nella lotta contro il terrorismo in Siria: lo ha detto il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov.

"La Russia sta conducendo la sua attività nel rigoroso rispetto dei principi e delle norme del diritto internazionale, comprese tutte le parti del diritto internazionale che regolano l'uso, il non uso, o il divieto di alcuni tipi di armi e nessuno dovrebbe avere dubbi su questo", ha detto Peskov ai giornalisti in risposta ad un rapporto di Human Rights Watch secondo il quale la Russia sta bombardando a tappeto in Siria.    

Correlati:

Peskov: notizie su commercio petrolio Daesh-Turchia utili contro terrorismo
Siria, Peskov: Dopo intervento Usa aumentato territorio sotto controllo IS
Tags:
Bombe a grappolo, bomba, Operazione della Russia in Siria, Human Rights Watch, Dmitry Peskov, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik