02:23 06 Luglio 2020
Mondo
URL abbreviato
2119
Seguici su

Gli Stati Uniti hanno consegnato all'opposizione siriana un altro lotto di munizioni e armi. Lo ha segnalato l'agenzia “Reuters” riferendosi ad un funzionario americano.

Secondo la fonte, il nuovo carico è stato mandato via terra alla vigilia della battaglia dei ribelli contro i terroristi del Daesh (ISIS) per la città di Al-Shadadi. Il centro è un punto logistico chiave dei terroristi, nel caso la città cadesse la capitale del Califfato Raqqa resterebbe isolata.

Le munizioni sono state inviate per la seconda volta via terra, a distanza di 1 mese dal trasferimento del primo lotto di armi, osserva l'agenzia.

Si tratta del terzo lotto di munizioni che gli Stati Uniti hanno messo a disposizione dell'opposizione siriana a partire dallo scorso ottobre.

In precedenza la Casa Bianca aveva messo a punto il programma per l'addestramento dei ribelli siriani. Il numero uno del Pentagono Ash Carter ha chiarito che è stato deciso di rivederlo radicalmente.

Secondo Carter, il supporto alle forze anti-Daesh sarà focalizzato su armi, munizioni e comunicazioni.

Correlati:

L'opposizione siriana trasmette alla Russia le coordinate degli oggetti del DAESH
L'opposizione anti-Assad ha iniziato a collaborare con i militari russi in Siria
Militari USA trasferiscono addestramento opposizione moderata da Turchia in Siria
Siria, Russia apre ad USA e opposizione moderata per coordinare lotta vs ISIS
Tags:
ISIS, Terrorismo, Opposizione, Armi, Pentagono, Ashton Carter, Siria, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook