20:21 06 Luglio 2020
Mondo
URL abbreviato
14221
Seguici su

Secondo il dirigente, il sistema sanzionatorio è ancora collegato all’attuazione degli accordi di Minsk.

Tutti i 28 Stati membri dell'Unione europea sono d'accordo sulla necessità di estendere le sanzioni economiche contro la Russia per altri sei mesi: lo ha detto un alto funzionario Ue — che ha preferito rimanere anonimo — a RIA Novosti.

"Non mi aspetto alcuna discussione. Perché dico questo, anche se potrebbe non essere corretto, è perché mi sto basando sui negoziati tra i rappresentanti".

Secondo il funzionario Ue, "tutti i 28 paesi sono convinti che gli accordi di marzo che stabiliscono una chiara connessione tra la piena attuazione degli accordi di Minsk e l'estensione delle sanzioni si applicano ancora. Ciò significa che tutti i 28 leader sostengono l'idea di estendere le sanzioni per i prossimi sei mesi".    

Correlati:

Salvini chiede a Renzi di non votare estensione delle sanzioni UE contro la Russia
Ucraina, Poroshenko andrà a Bruxelles per assicurare proroga sanzioni vs Russia
Francia, una risoluzione per cancellare le sanzioni contro Mosca
Lezione di Lavrov al business italiano "Le sanzioni sono la sconfitta della diplomazia"
Tags:
Sanzioni, sanzioni antirusse, Sanzioni, accordi di Minsk, Sanzioni alla Russia, Sanzioni UE, Proroga sanzioni, UE, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook