04:03 23 Aprile 2019
Recep Tayyip Erdogan

Erdogan avverte: potrebbe aumentare il contingente militare turco in Iraq

© AP Photo / File
Mondo
URL abbreviato
17125

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha avvertito che la presenza militare nel nord dell'Iraq potrebbe essere aumentata o diminuita. Lo ha segnalato l'agenzia “Reuters”.

"Il numero dei nostri soldati può essere aumentata o diminuita a seconda del numero di volontari addestrati", — ha detto il capo di Stato turco in una conferenza stampa ad Ankara.

Ha ricordato che i soldati sono nel territorio del Paese confinante senza obiettivi militari, ma solo per addestrare le milizie a combattere i terroristi.

"Il ritiro dei nostri soldati è fuori discussione al momento," — ha avvertito.

Erdogan ha annunciato un incontro trilaterale tra Turchia, Stati Uniti e i rappresentanti delle autorità curde dei territori settentrionali iracheni, previsto il 21 dicembre. Allo stesso tempo il presidente turco non ha paventato la possibilità di un contatto diretto con i rappresentanti di Baghdad, ha rilevato l'agenzia.

Correlati:

Erdogan insiste: esercito Turchia in Iraq con placet di Baghdad
La politica della Turchia di Erdogan in Medio Oriente è miseramente fallita
Turchia, per premier Davutoglu le truppe in Iraq atto di solidarietà, non aggressione
Generale turco: eccessivo inviare in Iraq 25 carri armati
Iraq pronto a rivolgersi a Consiglio Sicurezza ONU per invasione esercito Turchia
Parlamento dell'Iraq: possibile risposta militare all'invasione turca
Tags:
ISIS, Terrorismo, Curdi, Esercito, Recep Erdogan, USA, Iraq, Turchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik