04:59 21 Maggio 2018
Roma+ 16°C
Mosca+ 6°C
    Abu Bakr al-Baghdadi, il leader del Daesh

    Daesh in Libia, Al Baghdadi è a Sirte

    © AP Photo / Militant video, File
    Mondo
    URL abbreviato
    231

    L'agenzia di stampa iraniana Fars: dopo il ferimento di Anbar, il leader del Daesh trasferito in Libia attraverso la Turchia.

    Fonti libiche avrebbero confermato in queste ore all'agenzia di stampa iraniana Fars la presenza del leader del Daesh Abu Bakr Al Baghdadi a Sirte, città natale di Gheddafi ed oggi roccaforte del califfato islamico in Libia. Secondo quanto riferito dall'agenzia iraniana, Al Baghdadi avrebbe riparato a Sirte dopo l'attacco subito dall'aviazione irachena presso Anbar, in Siria, nello scorso mese di ottobre, in cui è rimasto gravemente ferito.

    Subito trasferito a Raqqa, il leader del Daesh sarebbe stato quindi fatto transitare dalla Turchia in direzione di Sirte, dotata di attrezzature mediche necessarie alla sua sopravvivenza.

    La notizia diffusa in queste ore dalla Fars è stata già confermata dalle milizie di Alba della Libia, che esercitano la loro influenza nell'area della capitale Tripoli in mano al governo islamico non riconosciuto dalla comunità internazionale, secondo cui la presenza di Al Baghdadi nel Paese segnalerebbe la volontà del Daesh di preparare attentati in Tunisia ed andare alla conquista dei giacimenti di petrolio dell'area di Misurata. 

    Correlati:

    Camp Bucca, quando per gli americani Al Baghdadi doveva essere il nuovo Mandela
    Lo sceicco misterioso. Che cosa sappiamo di al-Baghdadi?
    Il capo dell'ISIS Al Baghdadi ricoverato in ospedale - Conferma a Sputnik
    ISIS, il leader Al-Baghdadi è sfuggito al raid dell'Aviazione irachena
    Tags:
    ISIS, terrorismo, Al Baghdadi, Libia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik