05:09 18 Gennaio 2018
Roma+ 2°C
Mosca-9°C
    Presidente turco Recep Tayyip Erdogan

    Erdogan insiste: esercito Turchia in Iraq con placet di Baghdad

    © AFP 2018/ Adem Altan
    Mondo
    URL abbreviato
    2020

    Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha dichiarato che le truppe turche sono entrate in Iraq su richiesta del primo ministro iracheno Haider al-Abadi, segnala "Al Jazeera".

    "I soldati turchi sono nel campo vicino Ba`shiqah (nei pressi della città irachena di Mosul) su richiesta del premier Haider al-Abadi presentata nel 2014. Perché è rimasto in silenzio dal 2014?,"- ha detto Erdogan.

    In precedenza le autorità irachene avevano fatto un appello alla NATO per costringere la Turchia a ritirare immediatamente le sue truppe dalla parte settentrionale del Paese.

    Lo scorso 4 dicembre soldati delle forze armate turche sono entrati nella provincia di Mosul. Secondo Ankara, i militari hanno il compito di addestrare le milizie irachene e curde. Tuttavia Baghdad ritiene l'ingresso delle truppe un'invasione militare ed ha più volte intimato il ritiro del contingente turco dal Paese. Si stima che oggi in Iraq si trovino circa 150 soldati turchi.

    Correlati:

    Turchia, per premier Davutoglu le truppe in Iraq atto di solidarietà, non aggressione
    Generale turco: eccessivo inviare in Iraq 25 carri armati
    Iraq pronto a rivolgersi a Consiglio Sicurezza ONU per invasione esercito Turchia
    Davutoglu: in Iraq nessuna operazione della Turchia
    Parlamento dell'Iraq: possibile risposta militare all'invasione turca
    Petrolio del Daesh in Turchia, l'Iraq protesta all'ONU
    Tags:
    ISIS, Terrorismo, Politica Internazionale, Curdi, NATO, Esercito, Peshmerga, premier Haider al Abadi, Recep Erdogan, Iraq, Turchia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik