21:06 11 Dicembre 2018
Lanciamissili Patriot (foto d'archivio)

USA decidono di non riportare in Turchia i lanciamissili antiaerei “Patriot”

© AFP 2018 / BULENT KILIC
Mondo
URL abbreviato
11132

Gli Stati Uniti non hanno alcuna intenzione di riportare i sistemi di difesa aerea “Patriot” in Turchia a seguito del conflitto di Ankara con Mosca, ha dichiarato il generale Ben Hodges, comandante delle forze americane in Europa.

"Non sono a conoscenza di nessuna discussione nel Dipartimento della Difesa o nei nostri centri di comando sulla possibilità di riportare i sistemi "Patriot" in Turchia," — ha detto Hodges.

Tuttavia ha sottolineato che gli Stati Uniti stanno compiendo sforzi sufficienti per aiutare la Turchia ad assicurare la sua sicurezza nazionale.

Il generale ha ricordato che nella regione ci sono numerosi contingenti dell'Aviazione militare USA, che in caso di necessità potrebbero venire in aiuto del suo alleato dell'Alleanza Atlantica.

Alla fine del 2012 Ankara aveva chiesto alla NATO di fornire i lanciamissili per prevenire eventuali attacchi sul suo territorio dalla Siria. All'inizio del 2013 in 3 distretti della Turchia sud-orientale, a 70-100 chilometri dal confine con la Siria, erano state dislocate 2 installazioni di "Patriot" proveniente da Germania, Stati Uniti e Paesi Bassi. Lo scorso ottobre i sistemi di difesa aerea "Patriot" sono stati ritirati dal territorio turco.

Correlati:

Il Pentagono chiede alla Turchia di migliorare i controlli al confine
Russia, Medvedev: con abbattimento Su-24 Turchia ha dato motivo per scoppio guerra
La Turchia ha iniziato a parlare con la Cina col linguaggio degli USA
Chi aiuterà a risolvere il conflitto tra Russia e Turchia?
Come reagirà l'Occidente alle prove della Russia sul petrolio del Daesh in Turchia?
La NATO contribuirà a rafforzare il sistema di difesa aerea della Turchia
Tags:
Sicurezza, Difesa, Confine, Patriot, Abbattimento jet russo, jet abbattuto in Siria, NATO, Frederick Ben Hodges, Siria, Turchia, Russia, Europa, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik