01:53 06 Giugno 2020
Mondo
URL abbreviato
3115
Seguici su

Nella riunione del 3 dicembre scorso, i ministri degli Esteri della Nato hanno confermato il sostegno alla Macedonia e alla Bosnia-Erzegovina nel loro percorso di adesione all’Alleanza Atlantica.

Il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, ha rilanciato l'appello della settimana scorsa dei ministri degli Esteri della Nato diretto ai leader della Bosnia-Erzegovina per avviare le riforme politiche, economiche e di difesa necessarie al Paese per realizzare le sue aspirazioni euro-atlantiche.

Nella riunione del 3 dicembre scorso, i ministri degli Esteri della Nato hanno confermato il sostegno alla Macedonia e alla Bosnia-Erzegovina nel loro percorso di adesione all'Alleanza Atlantica.

La Bosnia-Erzegovina è composta da due entità territoriali e un distretto che appartiene a entrambe le entità: Federazione di Bosnia ed Erzegovina, Repubblica Serba di Bosnia ed Erzegovina e Distretto di Brcko. La complessa struttura è volta a garantire il mantenimento di buoni rapporti di convivenza tra le etnie musulmana e croata. A tal fine, il vertice della presidenza centrale della repubblica è guidato da tre membri eletti a suffragio universale in rappresentanza delle tre etnie, ed è esercitato a turnazione.

Nella giornata di ieri, Stoltenberg ha incontrato a Bruxelles il presidente di turno della presidenza della tripartita, Dragan Covic. Insieme hanno convenuto che l'attivazione del Piano d'azione per l'adesione della Bosnia all'Alleanza Atlantica rimane un obiettivo comune.

"La Nato si è impegnata per rendere la Bosnia-Erzegovina un paese stabile e sicuro e continuerà a sostenere le sue aspirazioni di adesione" ma, ha precisato Stoltenberg, "sono necessari ulteriori progressi", in particolar modo nella centralizzazione delle strutture militari.

Correlati:

Migranti, il piano Ue per i Balcani
Per l'Economist “nei Balcani crescono sentimenti filorussi pericolosi per la UE”
Tags:
NATO, Jens Stoltenberg, Macedonia, Bosnia-Erzegovina
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook