14:05 22 Ottobre 2017
Roma+ 21°C
Mosca+ 2°C
    Smog a Pechino

    Pechino, per la prima volta è allarme rosso smog

    © AFP 2017/ GREG BAKER
    Mondo
    URL abbreviato
    228314

    L'allarme rosso il più grave della scala di quattro livelli stabilita dalle autorità della capitale.

    Per la prima volta dopo l'approvazione del Piano d'azione per la prevenzione e il controllo dell'inquinamento atmosferico del 2013, le autorità cinesi hanno lanciato l'allerta di livello rosso.

    La notizia è stata diffusa dall'agenzia ufficiale Nuova Cina. L'allarme rosso il più grave della scala di quattro livelli stabilita dalle autorità della capitale.

    Secondo l'Organizzazione mondiale della sanità il livello massimo sopportabile dall'organismo umano è di 25 PM2,5, per metro cubo oggi alle 18 ora locale a Pechino era di 256. L'allarme rosso rimarrà in vigore fino alle 12 locali di giovedì prossimo e comporta l'entrata in vigore di una serie di misure straordinarie volte a ridurre il livello di inquinamento dell'aria.

    Tra queste, un tetto alle emissioni da parte delle industrie; la chiusura degli asili; il divieto a tutti gli allievi di effettuare attività all'esterno degli edifici scolastici e ai lavoratori che svolgono professioni all'aria aperta; la circolazione alle auto sarà limitata in base al numero pari o dispari della targa e del numero della propria patente (e la stessa regola sarà applicata al 30% delle auto governative).

    Il codice rosso sembra per molti una conquista: già la scorsa settimana i livelli di allerta erano stati superati, ciononostante si era mantenuto il codice arancione. Da più parti si contesta infatti la scarsa volontà da parte di Pechino di fare fronte in modo risoluto e decisivo al problema del forte inquinamento, causato dall'iperattivo comparto industriale e dall'elevato numero di abitanti nel paese, che comporta una consistente quantità di autoveicoli su strada.

    Correlati:

    In Italia record di decessi per inquinamento in UE
    Piano Usa – Cina per ridurre l’inquinamento dell’aria
    Tags:
    aria, emissioni, inquinamento, codice rosso, Allarme, OMS, Cina, Pechino
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik