06:08 23 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
211
Seguici su

Nominato il nuovo governatore di Aden, tra i funzionari leader nella lotta agli Houthi.

Il presidente yemenita, Abd Rabbih Mansur Hadi, è pronto a dichiarare il cessate il fuoco a partire dal 15 dicembre, giorno in cui inizieranno i colloqui di pace condotti dalle Nazioni Unite in Svizzera.

Lo ha annunciato l'inviato Onu, Ismail Ould Cheikh Ahmed, parlando con i giornalisti a Ginevra.

Intanto, Hadi, ha nominato un nuovo governatore della provincia di Aden.

Secondo quanto riferisce l'emittente televisiva al Jazeera si tratta di Aidarous Alzubaidi, funzionario noto nel sud dello Yemen come leader della cosiddetta resistenza contro la popolazione Houthi. La sua nomina avviene dopo l'attentato compiuto due giorni fa ad Aden, rivendicato da Daesh, che ha provocato la morte del governatore locale Gaafar Mohamed Saad. Hadi ha nominato anche Shalal Ali Shaye'a, comandante delle milizie anti Houthi, come capo della polizia.

Nel paese la situazione umanitaria si fa sempre più grave. Secondo le Nazioni Unite le razioni di cibo stanno rapidamente diminuendo. Metà del paese è a un passo dalla carestia. A novembre un rapporto aveva affermato che 14,4 milioni di persone su una popolazione di 23 milioni non aveva accesso sicuro al cibo. Questi numeri includono 7,6 milioni di persone in disperato bisogno di assistenza nutrizionale.

Correlati:

Yemen, il Daesh rivendica attentato contro governatore di Aden
Yemen, arrivano i contractors
Tags:
ISIS, cessate il fuoco, al Jazeera, Ismail Ould Cheikh Ahmed, Aidarous Alzubaidi, Abd Rabbih Mansur Hadi, Yemen
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook