13:36 30 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 03
Seguici su

Questa mattina assalto armato da parte di ex due dipendenti di un night club nel quartiere el Agouza della capitale egiziana.

Sarebbero stati due ex dipendenti dello stesso locale preso d'assalto nelle prime ore di questa mattina a colpi di molotov, i responsabili dell'incendio che ha causato la morte di almeno 18 persone in un night club del Cairo.

Tra le 6 e le 7 di oggi, i due uomini, indicati alla Procura che coordina le indagini come due dipendenti da poco licenziati dalla struttura, dopo aver tentato inutilmente di entrare nel night club, sarebbero tornati armati di bottiglie molotov, usate poi per dare alle fiamme l'ingresso del locale.

Secondo quanto reso noto dal procuratore incaricato dell'inchiesta, sarebbe stato lo stesso proprietario del night club, che secondo quanto riportato in queste ore dai media egiziani è il sottosegretario al ministero della Cultura egiziano Essam Hamed Sous, a indicare i nomi dei due assalitori. 

Correlati:

Attentato al Cairo. Rivendicazione dell'Isis
Scontri al Cairo: almeno 6 morti
Tags:
Incendio doloso, Egitto
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook