23:41 11 Dicembre 2017
Roma+ 16°C
Mosca+ 0°C
    Un campo di frumento.

    La Russia è pronta all'autoefficienza alimentare entro il 2020

    © Sputnik. Artem Kreminsky
    Mondo
    URL abbreviato
    2190

    Tkachev: Questa è una occasione storica per la Russia ma servono ulteriori finanziamenti nel bilancio dello Stato.

    La Russia sarà in grado di provvedere autonomamente al fabbisogno di prodotti alimentari entro il 2020, ma sono necessari ulteriori finanziamenti. Lo ha detto il ministro dell'agricoltura russo Alexander Tkachev dopo le parole del presidente russo Vladimir Putin che nel corso della giornata, aveva chiesto l'indipendenza del mercato russo dei prodotti alimentari entro il 2020.

    "Questa è una occasione storica per la Russia. Abbiamo speso decine di miliardi di dollari per l'acquisto di prodotti provenienti dall'estero. Possiamo coltivare tutto qui nel nostro paese ad eccezione di agrumi, fichi, banane, e così via. Verdure, frutti di bosco, anche ostriche e cozze, questi sono tutti prodotti lungo le coste del Mar Nero in Crimea. Senza menzionare neppure carne, latticini, e così via", ha detto ai giornalisti Tkachev aggiungendo che cinque anni potrebbero bastare a raggiungere l'obiettivo: "Ma avremo bisogno di trovare ulteriori finanziamenti nel bilancio dello Stato", ha concluso il ministro.    

    Correlati:

    Germania, ministro dell'Agricoltura prevede allentamento delle sanzioni contro la Russia
    Il ministro dell'agricoltura francese andrà a Mosca per chiedere la revoca dell'embargo
    Tags:
    agricoltura, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik