06:10 16 Gennaio 2021
Mondo
URL abbreviato
4220
Seguici su

Gli sforzi della Russia hanno permesso di rallentare di un anno il riscaldamento della Terra, ha dichiarato Vladimir Putin.

"Abbiamo fatto più di quanto dovevamo fare secondo il protocollo di Kyoto per gli anni 1991-2012. La Russia non solo non ha aumentato le emissioni di gas serra, ma, anzi, le ha ridotte notevolmente", — ha detto il presidente della Russia, parlando alla conferenza dell'ONU sul clima, iniziata a Parigi.

"Grazie a ciò si è riuscito a evitare che nell'atmosfera finissero circa 40 miliardi di tonnellate di diossido di carbonio. Per darvi un'idea dirò che nel 2012 le emissioni di tutti i paesi del mondo hanno costituito 46 miliardi di tonnellate. Possiamo dire che gli sforzi intrapresi dalla Russia hanno permesso di rallentare il riscaldamento globale di quasi un anno", — ha rilevato Putin.    

Correlati:

Clima, Banca Mondiale e paesi Ue annunciano piano da 500mln per tagliare emissioni
Cambiamenti climatici ed effetto serra, 600mila morti in venti anni
Tags:
Cambiamenti climatici, Vladimir Putin
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook