10:24 11 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
38242
Seguici su

Il primo ministro della Turchia Ahmet Davutoglu ha dichiarato che capisce i sentimenti dei russi dopo la morte del pilota del Su-24, ma vuole che si prenda in considerazione la sensibilità della Turchia ai problemi della sicurezza dei confini.

"Capiamo quello che provano dopo la morte del pilota russo. Tuttavia anche loro devono capire la nostra sensibilità al problema della sicurezza del nostro confine con la Siria che in questo momento è confine della sicurezza nazionale della Turchia. Su questo problema continueremo a dar prova della nostra sensibilità che non riguarda soltanto la Russia", — ha detto Davutoglu ai giornalisti durante il volo per Bruxelles.

Secondo il permier turco, la crisi deve essere risolta con sangue freddo e ragionevolezza.

"È una crisi che potremo prendere sotto controllo, soltanto se entrambi cercheremo la soluzione con sangue freddo e ragionevolezza. Speriamo che la tensione psicologica possa allentarsi a breve. Alla durezza delle parole occorre preferire incontri e trattative", — ha rilevato Davutoglu.    

Tags:
Reazione della Russia, Ahmet Davutoglu
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook