14:14 08 Luglio 2020
Mondo
URL abbreviato
0 10
Seguici su

Mark Zuckerberg e Bill Gates potrebbero partecipare a iniziative simili con le loro aziende.

Almeno 19 paesi si sono impegnati a investire 20 miliardi di dollari in ricerca sull'energia pulita nei prossimi 5 anni. Lo riferisce il Guardian precisando che, tra questi paesi, appaiono Stati Uniti, Cina, Canada, Regno Unito e India.

Altri leader mondiali di spicco nel settore business tra cui il fondatore di Facebook Mark Zuckerberg, il co-fondatore di Microsoft, Bill Gates e il presidente del gruppo di e-commerce cinese Alibaba potrebbero lanciare iniziative simili a partire da oggi, in occasione della 21esima Conferenza Onu sul clima a Parigi che chiuderà i battenti il prossimo 11 dicembre e ha come obiettivo quello raggiungere un accordo giuridicamente vincolante sul contrasto ai cambiamenti climatici in grado di sostituire il protocollo di Kyoto del 1997.    

Correlati:

Cop21, i Paesi sudsahariani annunciano piani per la riduzione dell'effetto serra
Cambiamenti climatici ed effetto serra, 600mila morti in venti anni
Accordo sul clima, Usa contrari a obiettivi vincolanti
COP21, vigilia di scontri a Parigi
Tags:
Energia, ONU, Mark Zuckerberg, Bill Gates, India, Gran Bretagna, Canada, Cina, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook