23:43 11 Dicembre 2017
Roma+ 16°C
Mosca+ 0°C
    Il sottomarino russo Ghepard

    Russia, il sottomarino nucleare Gepard torna alla Flotta del Nord

    © Foto: Vyacheslav Lobanov
    Mondo
    URL abbreviato
    0 210

    Lo ha riferito il portavoce della Flotta della Marina militare russa, precisando che al sottomarino di classe Akula costruito nel 2001 sono state apportate migliorie tecniche per prolungarne la vita operativa.

    Il sottomarino nucleare russo Gepard è tornato alla Flotta del Nord dopo essere stato sottoposto a una serie di verifiche e migliorie tecniche. Lo ha riferito oggi il capitano Vadim Serga, portavoce della Flotta del Nord, una delle flotte militari della Marina russa.

    Il sottomarino ha ricevuto — ha spiegato il capitano Serga — una serie di servizi che ne hanno significativamente esteso la vita operativa, mettendolo in condizioni di continuare a essere impiegato in futuro nelle condizioni climatiche dell'Artico.

    Il Gepard è un sottomarino di classe Akula a propulsione nucleare costruito nel 2001 in grado di trasportare fino a 12 missili a testata nucleare, oltre a missili antinave e siluri.    

    Correlati:

    Russia, carpire informazioni da cavi sottomarini? Dai tempi della Guerra Fredda
    Russia, rinnovo sottomarini classe Kalina al via dopo il 2020
    Tags:
    Sottomarini russi, Flotta del Nord, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik