09:20 25 Febbraio 2021
Mondo
URL abbreviato
8370
Seguici su

I caccia turchi F-16 hanno teso un'imboscata nei cieli siriano contro il bombardiere russo Su-24, in quanto non avrebbero avuto abbastanza tempo per raggiungerlo decollando dalla base aerea più vicina, ha dichiarato oggi il generale Viktor Bondarev, comandante in capo delle forze aeree della Federazione Russa.

"I risultati di una verifica oggettiva dei radar della Siria confermano nella zona la presenza di 2 caccia F-16 dalle 9.11 alle 10.26 per un periodo complessivo di 1 ora e 15 minuti ad una altezza di 2.400 metri: questo indica la natura premeditata dell'abbattimento e la prontezza dei caccia a tendere un agguato nei cieli a ridosso del territorio della Turchia," — ha detto Bondarev ai giornalisti.

Come spiegato dal comandante, il tempo richiesto per decollare dalla base aerea di Diyarbakir e raggiungere il confine è di 46 minuti, di cui 15 minuti per armare e preparare gli aerei e 31 minuti di volo.

"Pertanto intercettare il Su-24 dalla base aerea di Diyarbakir sarebbe stato impossibile, dal momento che i tempi di volo necessari sono superiori ai 12 minuti del tempo d'attacco," — ha aggiunto Bondarev.

Correlati:

La Russia reagisce: uccisi i terroristi nella zona dello schianto del bombardiere Su-24
Erdogan minaccia: Turchia continuerà ad abbattere aerei nel suo territorio come Su-24
Putin: l'incidente del Su-24 è contrario al diritto internazionale
Ecco il tracciato del volo del SU-24: l' F-16 turco è entrato in Siria per abbatterlo
La Russia reagirà all'abbattimento del caccia Su-24 con aumento raid contro ISIS
Danni a business petrolio con ISIS, Jet russo Su-24 abbattuto da Turchia per rappresaglia
Tags:
jet abbattuto in Siria, Abbattimento jet russo, Aviazione, Viktor Bondarev, Siria, Turchia, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook