08:38 27 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
3160
Seguici su

In questa situazione è importante attuare una serie di misure per difendere le forze russe da questo tipo di attacchi criminali, è convinto il vice ministro degli Esteri russo Sergey Ryabkov.

La Russia non si aspetta che la NATO mostri obiettività sull'abbattimento del bombardiere Su-24 da parte delle forze aeree turche, l'Alleanza Atlantica sicuramente si schiererà con Ankara, ha dichiarato il vice ministro degli Esteri russo Sergey Ryabkov.

"La situazione è estremamente preoccupante. Non credo che dai partner della NATO ci si possa aspettare obbiettività. Si schiereranno senza dubbio dalla parte della Turchia in qualità di alleato," — ha detto Ryabkov ai giornalisti.

"La Turchia ha già gridato ai quattro venti la versione dei ripetuti avvertimenti al nostro equipaggio", — ha affermato Ryabkov, notando che la Turchia in precedenza sosteneva "che si trattava di un velivolo non identificato di nazionalità sconosciuta".

In questa situazione, secondo Ryabkov, è importante attuare una serie di misure "per difendere le nostre forze e uomini da questo tipo di attacchi senza precedenti e criminali".

Ieri un caccia russo Su-24 è precipitato in Siria. Il presidente russo Vladimir Putin ha detto che l'aereo è stato abbattuto da un missile "aria-aria" di un F-16 turco sul territorio siriano, dopodichè si è schiantato in Siria, a 4 chilometri dal confine con la Turchia.

Correlati:

Per generale USA “la Turchia ha commesso un grave errore” con abbattimento caccia russo
Intervista a Lavrov: "L'abbattimento del SU-24 è stata una provocazione premeditata"
Russia stizzita per giustificazioni USA su uccisione pilota russo dei ribelli anti-Assad
Peskov: abbattendo Su-24 russo la Turchia ha violato il diritto internazionale
Tags:
Abbattimento jet russo, jet abbattuto in Siria, NATO, Il Ministero degli Esteri della Russia, Aviazione, Sergey Ryabkov, Turchia, Siria, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook