12:13 21 Agosto 2017
Roma+ 29°C
Mosca+ 28°C
    Nazionalista ucraino vicino al confine con la Crimea, regione di Kherson

    Kiev annuncia apertura indagini su danneggiamenti a rete elettrica verso Crimea

    © REUTERS/ Sergii Kharchenko
    Mondo
    URL abbreviato
    778317

    Un fascicolo è stato aperto per danneggiamento doloso sulle infrastrutture energetiche, due per lesioni fisiche contro agenti di polizia, mentre il quarto procedimento è stato aperto per ostacolo al lavoro dei giornalisti.

    Il ministero degli Interni dell'Ucraina ha aperto 4 fascicoli a seguito dei danneggiamenti delle linee elettriche nella regione di Kherson, ha riferito l'ufficio stampa del comando di polizia della regione di Kherson.

    "A seguito dei fatti avvenuti nei pressi di alcuni tralicci della regione di Kherson, la polizia ha aperto una serie di procedimenti penali. Uno è stato aperto per danneggiamento doloso sulle infrastrutture energetiche, due per lesioni fisiche contro agenti di polizia, mentre il quarto procedimento è stato aperto per ostacolo al lavoro dei giornalisti," — si legge nel comunicato.

    Secondo la polizia, si sta decidendo se aprire un altro fascicolo contro alcuni manifestanti per aver impedito di lavorare ai giornalisti di un portale di notizie locale.

    Nella regione di Kherson è stato fatto saltare in aria un traliccio di energia elettrica, che eroga la corrente in Crimea e nelle regioni meridionali dell'Ucraina: conseguentemente quasi tutta la penisola russa è rimasta senza elettricità. Oltre alle squadre di tecnici sono giunti sul posto degli attivisti di alcuni movimenti nazionalisti ucraini promotori dal blocco della Crimea: hanno intenzione di non permettere ai lavoratori di riparare l'infrastruttura danneggiata.

    Tags:
    Giustizia, Energia, Incidente, Polizia, Settore destro, Russia, Crimea
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik