12:18 21 Agosto 2017
Roma+ 29°C
Mosca+ 28°C
    Centrale termoelettrica a Simferopoli

    Danneggiata linea elettrica in Ucraina, Crimea senza elettricità: boicottaggio?

    © Sputnik. Taras Litvinenko
    Mondo
    URL abbreviato
    181701227

    Le forniture elettriche in Crimea sono state interrotte a seguito di esplosioni sui sostegni dei tralicci attraverso cui viene erogata l'elettricità nella penisola dall'Ucraina. Di fatto tutta la regione è rimasta senza corrente.

    Questa mattina sono rimaste senza elettricità 1,8 milioni di utenze e sono state introdotte limitazioni all'erogazione di corrente elettrica, si legge in un comunicato relativo all'approvvigionamento energetico della Crimea del ministero dell'Energia.

    Sabato in Ucraina meridionale sono state danneggiate le linee elettriche che alimentano la Crimea.

    Questa notte il ministero dell'Interno ucraino ha riferito che i supporti dei tralicci rimasti danneggiati in precedenza sono stati fatti esplodere.

    L'erogazione di energia elettrica proveniente dall'Ucraina è stata completamente sospesa, quasi tutta la penisola è priva di corrente. Le infrastrutture importanti e gli ospedali della Crimea sono stati collegati ai generatori di emergenza. Inoltre gli alimentatori di emergenza hanno permesso di ripristinare la corrente in alcune zone della Crimea, in particolare a Simferopoli.

    "Purtroppo dovremo sopportare per un po' di tempo questa situazione spiacevole. In questo momento non stiamo pensando se ci ricollegheranno o meno (alimentazione dall'Ucraina, ndr). Blackout saranno inevitabili, pertanto ci appelliamo ai cittadini della regione per un uso parsimonioso dell'elettricità," — ha detto ai giornalisti Mikhail Sheremet, vice premier della Repubblica di Crimea e presidente della commissione governativa sulle situazioni di emergenza.

    La richiesta ufficiale alle autorità ucraine competenti per riparare le linee elettriche da 330 kV "Kakhovskaya-Ostrovskaya" e "Kakhovkaya-Dzhankoy" verrà preparata entro oggi.

    Tags:
    Società, Energia, Incidente, Esplosione, Mikhail Sheremet, Russia, Crimea
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik