16:07 21 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 81
Seguici su

Il documento esorta all’intensificazione e al coordinamento della lotta contro gruppi estremistici internazionali, che deve essere condotta nell’ambito del diritto internazionale.

Il Consiglio di sicurezza dell'ONU ha votato all'unanimità la risoluzione della Francia per il coordinamento della lotta contro i terroristi dello "Stato islamico" e Al-Qaida. A favore del documento hanno votato tutti i membri del Cosiglio.

Il documento proposto dalla Francia esorta gli Stati membri, che ne hanno la possibilità, a intraprendere tutte le misure che si rendono indipensabili e sono in linea con il diritto internazionale, "specie con la Carta dell'ONU e le norme internazionali in materia di diritti umani, diritti dei rifugiati e diritto umanitario nei territori di Siria e Iraq, controllati dall'ISIS".

La risoluzione sottolinea anche la necessità di raddoppiare e coordinare gli sforzi per prevenire e reprimere gli atti terroristici da parte dello "Stato islamico" e del "Fronte al-Nusra", e da parte di tutti gli altri individui, gruppi, imprese e organizzazioni, legate ad Al-Qaida.

Il documento esorta a "sradicare il rifugio sicuro" creato dai terroristi in Iraq e Siria, e riconosce "Fronte al-Nusra" e tutti i gruppi legati ad Al-Qaida come una minaccia alla pace e alla sicurezza internazionali".    

Correlati:

All'ONU presentata dalla Francia risoluzione contro il terrorismo
Russia auspica in lavoro produttivo sulla risoluzione contro il terrorismo all'ONU
Tags:
Risoluzione anti-ISIS, Consiglio di Sicurezza ONU
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook