11:00 25 Febbraio 2018
Roma+ 9°C
Mosca-18°C
    Sergey Lavrov (foto d'archivio)

    Lavrov: attentato terroristico su Airbus in Egitto equivale ad attacco contro la Russia

    © Sputnik. Eduard Pesov
    Mondo
    URL abbreviato
    0 100

    L'uccisione dei russi a seguito dell'attacco terroristico che ha causato lo schianto dell'Airbus sulla penisola del Sinai equivale ad un attacco diretto contro la Russia: Mosca è impegnata ad implementare tutte le misure per difendersi, ha dichiarato oggi il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov.

    "In merito alle nostre azioni (per trovare e punire i responsabili dell'attacco), come sottolineato dal presidente Vladimir Putin, si baseranno sull'articolo 51 della Carta delle Nazioni Unite; l'articolo garantisce ad uno Stato l'autodifesa individuale o collettiva in caso di un attacco contro di esso. L'attentato terroristico nella penisola del Sinai non era solo un'azione contro i cittadini russi, ma equivale ad un attacco contro l'intero Stato", — ha detto Lavrov in una conferenza stampa dopo un incontro con il ministro degli Esteri del Libano Gebran Bassil.

    Lavrov ha aggiunto che "il diritto di auto-difesa sarà implementato con tutti i mezzi disponibili, sia politici sia militari, e tramite le forze speciali, i servizi segreti, etc.."

    Tags:
    Difesa, Sicurezza, Politica Internazionale, Terrorismo, Schianto dell’Airbus-321, volo 9268, Sciagura A321, ISIS, Sergej Lavrov, Egitto
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik