19:41 14 Dicembre 2019
The Central Intelligence Agency (CIA) logo is displayed in the lobby of CIA Headquarters in Langley, Virginia, on August 14, 2008

Cia, il terrore del Califfato non è ancora terminato

© AFP 2019 / SAUL LOEB
Mondo
URL abbreviato
307
Seguici su

Gli eventi di Parigi non sono “un evento isolato”. Anche l'aereo russo abbattuto in Egitto porta il “marchio del terrorismo”. Necessari, per la Cia, appropriati passi per controllare i flussi migratori.

"Ci sono ulteriori attacchi dell'Isis in cantiere". L'allarme arriva dal direttore della Cia, John Brennan, durante una riunione per la sicurezza nazionale a Washington.

Secondo Brennan, gli attacchi terroristici di Parigi non sarebbero "un evento isolato", né tantomeno "una sorpresa, sono stati attentamente e deliberatamente pianificati in un paio di mesi".

Il capo di CIA John Brennan
© AP Photo / J. Scott Applewhite
Il capo di CIA John Brennan
Il capo della Cia sottolinea che c'erano stati "allarmi strategici". Per questo, ha aggiunto Brennan, "lavoriamo senza sosta per prevenire gli attacchi. L'Isis inevitabilmente cerca di attaccare, ma il successo non è certo": ora la comunità internazionale deve "impegnarsi urgentemente" a un "livello senza precedenti" di coordinamento delle forze d'intelligence e diplomatiche. Il direttore della Cia ha sottolineato come l'Isis abbia "sviluppato un'agenda di operazioni esterne che sta attuando con effetti letali". Infatti, per Brennan, sia gli attacchi a Parigi che l'aereo russo abbattuto in Egitto portano il "marchio del terrorismo". "L'agenda dell'Isis è uccidere" e per farlo il Califato utilizza anche i "social media per attirare persone sotto il falso marchio della religione".

Dinanzi a tale pericolo, Brennan avanza delle soluzioni per l'Europa: "'Non possiamo chiudere ermeticamente i confini, è impossibile e non sarebbe giusto"; l'area Schengen '"non può permettere che i terroristi portino via i nostri valori e le istituzioni'". Sono quindi necessari, per la Cia, appropriati passi per controllare i flussi migratori. 

Correlati:

Nuovo fronte dell’ISIS, l’Europa
“USA hanno fermato ISIS”: arroganza di Obama prima attentati di Parigi diventa figuraccia
“Gli attentati di Parigi possono portare Occidente e NATO a vera guerra contro ISIS”
Tags:
jihad, Terrorismo, Lotta all'ISIS, ISIS, John Brennan, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik