19:53 16 Luglio 2020
Mondo
URL abbreviato
0 0 0
Seguici su

I servizi francesi agli investigatori degli Stati confinanti: un giovane di nazionalità belga potrebbe avere cercato rifugio in Italia, Germania o Spagna.

Nel tardo pomeriggio di ieri i servizi segreti francesi hanno informato le autorità italiane, tedesche e spagnole della possibilità che Abdellah Salah, giovane magrebino con passaporto belga identificato come l'ottavo terrorista degli attentati di Parigi e attualmente ricercato in tutta Europa, possa aver cercato rifugio nei Paesi limitrofi alla Francia.

E proprio in Belgio, in particolare su Molenbeek-Saint-Jean, centro urbano situato nelle vicinanze della capitale Bruxelles, che si sono concentrate le attenzioni degli inquirenti dopo gli arresti apparentemente connessi agli attentati dei giorni scorsi. Il quotidiano transalpino Le Monde scrive in queste ore di "un numero impressionante" di elementi islamisti, poi risultati coinvolti in atti terroristici, di cui è stata segnalata la presenza nella cittadina belga.

Psicosi attentati intanto in Francia e Belgio, dove questa mattina nella capitale è scattato ancora un allarme bomba a causa della presenza di un'auto sospetta nei pressi di alcuni edifici delle istituzioni comunitarie. Parigi e Bruxelles blindate, mentre sono ancora in corso perquisizioni a Tolosa ed in diverse località lungo il confine belga, che alla luce delle recenti scoperte investigative appare in questi giorni sempre più come uno dei centri operativi della jihad in Europa. 

Correlati:

Strage Parigi, esperti: Alla Francia servono alleati per rispondere ad attacchi
Attentati di Parigi, il padre di Valeria: “Nostra figlia è morta”
Servizi segreti Iraq avevano segnalato attacchi ISIS 1 giorno prima attentati di Parigi
Tags:
Terrorismo, jihad, attentato a Parigi, Italia, Francia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook