Widgets Magazine
06:46 24 Luglio 2019
Rottami Airbus A321 sul luogo dello schianto in Egitto (foto d'archivio)

Paesi del G20 d'accordo nel rafforzamento della sicurezza aerea

© Sputnik . Maxim Grigoryev
Mondo
URL abbreviato
121

In una dichiarazione congiunta sul terrorismo i leader dei Paesi del G20 hanno affermato di voler lavorare insieme per rafforzare la sicurezza aerea.

"Lavoreremo insieme per rafforzare la sicurezza aerea globale," — si legge nella bozza della dichiarazione.

Il più grande incidente aereo nella storia dell'aviazione russa e sovietica è avvenuto il 31 ottobre: l'Airbus della compagnia aerea "Kogalymavia", che trasportava 224 persone, è precipitato nella penisola del Sinai. Nel disastro non ci sono stati superstiti.

Secondo gli Stati Uniti, Gran Bretagna e Israele, il disastro aereo è stato provocato da una bomba, probabilmente nascosta nel vano di carico.

Il 9 novembre il primo ministro russo Dmitry Medvedev aveva confermato che la versione dell'attacco terroristico veniva considerata come la possibile causa dello schianto dell'Airbus A321 sul Sinai. Tuttavia, secondo le dichiarazioni ufficiali rilasciate da Mosca, si tratta solo di una delle versioni al vaglio degli investigatori.

Tags:
Aeronautica, Politica Internazionale, Terrorismo, Sicurezza, Schianto dell’Airbus-321, volo 9268, Sciagura A321, G20, Israele, Gran Bretagna, USA, Turchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik