22:06 24 Novembre 2020
Mondo
URL abbreviato
2551
Seguici su

L'operazione antiterrorismo in Siria, così come le numerose esercitazioni e le ispezioni a sorpresa, hanno confermato l'elevata prontezza al combattimento delle forze armate russe. Lo ha dichiarato il presidente Vladimir Putin in una riunione sullo sviluppo del complesso militare-industriale.

"Le misure prese a suo tempo hanno aumentato la prontezza al combattimento e le capacità di combattimento delle nostre forze armate, come confermato dall'operazione antiterrorismo che conduciamo su richiesta delle autorità siriane", — ha sottolineato il presidente russo.

Putin ha aggiunto che le società del settore della difesa lavorano "con buon ritmo" e costantemente forniscono le forze armate con nuovi sistemi missilistici, sottomarini nucleari multifunzionali e navi di superficie.

Dal 30 settembre le forze aeree russe distruggono con raid di precisione centinaia di obiettivi di ISIS in Siria. Grazie al supporto aereo dell'Aviazione russa, l'esercito di Bashar Assad sta implementando un'offensiva di successo, respingendo i terroristi dai centri abitati e catturando importanti punti strategici.

Tags:
Difesa, Sicurezza, Terrorismo, raid della Russia in Siria, ISIS, Vladimir Putin, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook