11:14 19 Agosto 2017
Roma+ 23°C
Mosca+ 24°C
    Rottami dell'Airbus russo in Egitto

    “In Egitto sul luogo dello schianto dell'Airbus russo lavorano esperti di 4 Paesi”

    Maxim Grigoryev
    Mondo
    URL abbreviato
    115910

    Esperti provenienti da 4 Paesi, compresa la Russia, stanno ancora lavorando in Egitto sul luogo dello schianto dell'Airbus A321 della compagnia russa "Kogalymavia", ha riferito il ministero delle Situazioni di Emergenza della Russia.

    "Sul luogo dello schianto dell'aereo russo sono al lavoro esperti di Russia, Germania, Francia ed Egitto, i quali stanno esaminando i rottami dell'aereo e prelevano i campioni necessari," — "RIA Novosti" riporta il comunicato del ministero.

    I soccorritori russi sono accompagnati dagli investigatori della "Interstate Aviation Committee" (IAC), impegnati nel far luce sulle cause della sciagura.

    "Per portare gli esperti verso i vari frammenti della fusoliera sono utilizzati mezzi di soccorso. Inoltre i soccorritori del ministero delle Situazioni di Emergenza della Russia hanno presentato ai pool di investigatori le foto e i video registrati sul luogo dello schianto del velivolo," — si legge nel comunicato del dicastero della Protezione Civile russa.

    Lo scorso 31 ottobre l'Airbus A321 della compagnia russa "Kogalymavia", partito da Sharm el-Sheikh e diretto a San Pietroburgo, è precipitato nel Sinai. A bordo si trovavano 217 passeggeri e 7 membri dell'equipaggio, tutti rimasti uccisi nell'incidente.

    Tags:
    Incidente, Schianto dell’Airbus-321, volo 9268, Ministero delle Situazioni di Emergenza, Kogalymavia, Egitto
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik