Widgets Magazine
21:49 23 Agosto 2019
Rottami dell'Airbus A321 russo precipitato in Egitto

“Obama commenta disastro Airbus in Egitto con dati ufficiali dell'amministrazione USA”

© AP Photo / Suliman el-Oteify
Mondo
URL abbreviato
306

Le dichiarazioni del presidente degli Stati Uniti si basano sui dati dell'amministrazione americana che ha ricevuto in questi ultimi giorni, ha riferito la Casa Bianca.

Il presidente USA Barack Obama ha rilasciato la dichiarazione sulla possibile bomba a bordo dell'Airbus russo precipitato in Egitto sulla base di dati dell'amministrazione degli Stati Uniti, ha dichiarato il portavoce della Casa Bianca Josh Earnest.

"Ha fatto questa dichiarazione sulla base dei dati che il governo ha ottenuto in questi ultimi giorni," — ha detto Earnest, quando i giornalisti gli hanno chiesto di chiarire il motivo per cui Obama giovedì aveva dichiarato "estremamente probabile" che nell'aereo fosse esplosa una bomba.

Earnest ha sottolineato di non aver intenzione di "entrare nei dettagli."

Allo stesso tempo, ha assicurato che "una delle nostre priorità è condividere il più possibile con l'opinione pubblica americana le informazioni riguardanti la sicurezza nazionale".

In precedenza Obama non aveva escluso che l'aereo russo fosse precipitato a seguito di un attentato terroristico.

"Penso che fosse probabile la presenza di una bomba a bordo," — aveva detto il presidente USA in un'intervista con una tv locale.

Il più grande disastro nella storia dell'aviazione russa e sovietica è avvenuto lo scorso 31 ottobre: l'Airbus A321 della compagnia russa "Kogalymavia", partito da Sharm el-Sheikh e diretto a San Pietroburgo, è precipitato nel Sinai. A bordo si trovavano 217 passeggeri e 7 membri dell'equipaggio, tutti rimasti uccisi nell'incidente.

Tags:
Terrorismo, Schianto dell’Airbus-321, volo 9268, Kogalymavia, Barack Obama, Josh Earnest, Egitto, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik