12:47 11 Agosto 2020
Mondo
URL abbreviato
0 120
Seguici su

Il ministero della Protezione civile della Russia ha portato in Siria più di 560 tonnellate di aiuti umanitari e ha evacuato dalla zona del conflitto che è in corso in questo paese più di 1400 persone fra cittadini della Russia e di altri paesi.

Lo ha comunicato il ministro della Protezione civile Vladimir Puchkov.

"Su incarico del presidente della Russia il ministero sta svolgendo un'operazione per aiutare e sostenere gli abitanti della Siria. Portiamo il cibo e i beni di prima necessità sia in Siria, sia nei paesi limitrofi, dove si trova una grande quantità di profughi che hanno bisogno di aiuto. Intendiamo continuare questo lavoro, portando aiuti umanitari a Latakia e in alcuni paesi vicini, compresi Giordania e Iraq", — ha detto Puchkov nel corso del suo incontro con il vice segretario dell'ONU Stephen O'Brien.

Vladimir Puchkov ha informato che il mnistero della Protezione civile della Russia continua ad aiutare anche lo Yemen. In tutto allo Yemen sono state consegnate alcune centinaia di tonnellate di generi alimentari, tende e beni di prima necessità.    

Correlati:

Lavrov: Spero Unesco invii missione in Siria, Afghanistan e Iraq per valutare danni
Tags:
Aiuti alla Siria, Ministro della Protezione Civile Vladimir Puchkov
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook