16:39 03 Marzo 2021
Mondo
URL abbreviato
1111
Seguici su

La Corte costituzionale della Catalogna ha autorizzato il parlamento della regione a esaminare la risoluzione sull’indipendenza dalla Spagna, informa l’agenzia spagnola EFE.

Questa decisione è stata votata all'unanimità da tutti i membri della Corte costituzionale (11 giudici). Il documento preparato dalla colizione Junts pel sì (Insieme per il sì) e da Candidatura di unità popolare (CUP) prevede la proclamazione dell'indipendenza della Catalogna in forma di repubblica. In precedenza i socialisti, il Partito popolare e il Partito dei Cittadini avevano esortato la Corte a proibire al parlamento di votare la risoluzione.

Alla fine di settembre gli indipendentisti della Catalogna hanno vinto le elezioni regionali, assicurandosi 72 seggi in parlamento sul totale di 135. I leader dei partiti che hanno vinto volevano proclamare l'indipendenza dalla Spagna nel giro di 18 mesi, dichiarando che la loro vittoria era un "netto mandato per procedere all'indipendenza".

In novembre dell'anno scorso in Catalogna era stato svolto un referendum sulla separazione dalla Spagna. Inizialmente il referendum doveva sancire l'indipendenza della regione, ma la Corte costituzionale della Spagna ha dichiarato che il referendum è illegittimo. Allora al referendum hanno partecipato 2 milioni 250 mila persone, di cui più di 2 milioni hanno votato a favore dell'indipendenza.     

Correlati:

Juncker frena voglia di indipendenza della Catalogna: alla Spagna serve unità
In Catalogna vincono gli indipendentisti
Mosca: situazione in Catalogna è questione interna della Spagna
Tags:
Indipendenza della Catalogna, Cprte costituzionale, Spagna
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook