02:39 20 Settembre 2018
Il vicepremier russo Arkady Dvorkovich stringe la mano ai giocatori della nazionale dei diplomatici italiani

Italia-Russia, amichevole in favore dei bambini malati a Mosca

© Foto : Ambasciata Italiana di Mosca
Mondo
URL abbreviato
0 50

Calcio e beneficenza vincono nel nome dell'amicizia tra Russia e Italia. Sabato 31 ottobre a Mosca si è svolta una partita amichevole tra la squadra di calcio del governo russo e la nazionale dei diplomatici italiani.

La nazionale russa, capitanata dal vice-premier Arkadiy Dvorkovich ha avuto la meglio con il punteggio di 1-0 sulla squadra italiana, ma il risultato più importante è stato ottenuto la sera prima, quando in un'asta benefica all'ambasciata italiana di Mosca sono stati raccolti circa 18 mila euro destinati alla fondazione russa "Podari Zhizn" (Regala la vita) per le cure dei bambini affetti da malattie oncologiche.

Uno dei lotti più cari aggiudicati all'asta è stata una cravatta indossata dallo stesso Dvorkovich, andata via alla cifra di 75 mila rubli (1000 euro circa). Il fortunato vincitore non si è reso noto, mentre il vicepremier russo si è consolato aggiudicandosi una maglia del portiere della Juventus e della nazionale Buffon, per 40 mila rubli (circa 600 euro). Tra gli ospiti dell'asta c'era anche l'ex ct della nazionale russa Fabio Capello, che ha battuto una bottiglia di grappa pregiata a 35 000 rubli (500 euro).

Il prossimo anno è prevista la seconda edizione della "Coppa dell'amicizia tra Italia e Russia", che probabilmente verrà disputata a Roma.

 

Correlati:

Kadyrov ed i campioni del calcio italiano festeggiano il compleanno di Putin a Grozny
Il Settebello in acqua a Mosca contro la Russia
Tags:
Solidarietà, Ambasciata d'Italia a Mosca, Mosca
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik