02:16 20 Settembre 2017
Roma+ 12°C
Mosca+ 10°C
    Vice comandante milizia DNR Eduard Basurin

    Donetsk accusa Kiev di manovre per escludere il Donbass da negoziati e coinvolgere gli USA

    © Sputnik.
    Mondo
    URL abbreviato
    1380315

    Le autorità ucraine prima vogliono accusare i filorussi della DNR di violazioni degli accordi di Minsk, per poi annullarli completamente e modificare la composizione dei negoziatori, ha dichiarato Eduard Basurin.

    Kiev sta facendo tutto il possibile per impedire alle autoproclamate Repubbliche Popolari di Lugansk e Donetsk di prendere parte al processo diplomatico: questo potrebbe portare ad una escalation del conflitto militare nel Donbass, ha detto ai giornalisti oggi il vice comandante delle milizie della DNR Eduard Basurin.

    "La leadership militare e politica dell'Ucraina continua a violare gli accordi di Minsk per ordine dei suoi sponsor stranieri, che "stanno cercando di trasformare il quartetto della Normandia in una organizzazione più favorevole per loro, di annullare gli accordi firmati in precedenza per escludere le Repubbliche del processo diplomatico, fatto che porterà automaticamente all'escalation del conflitto lungo la linea di contatto," — ha osservato Eduard Basurin.

    Secondo Basurin, per raggiungere questi obiettivi Kiev sta cercando di dare la colpa ai filorussi Repubblica della violazione degli accordi di Minsk. "Ecco, lo schema più comune è accusare il Donbass della violazione degli accordi di Minsk, per annullarli e condurre i negoziati in un formato diverso, ci esclude dal processo di negoziazione, coinvolgendo gli Stati Uniti," — ha detto il leader filorusso.  

    Tags:
    Bombardamenti nel Donbass, accordi di Minsk, Eduard Basurin, Repubblica popolare di Donetsk, Donetsk, Donbass, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik