20:21 16 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
0 40
Seguici su

Lo ha riferito un’emittente egiziana citano il ministro dell’aviazione civile egiziano.

Sarebbe stata ritrovata la scatola nera dell'aereo russo della Kogalymavia schiantatosi nella penisola del Sinai e diretto da Sharm El-Sheikh a San Pietroburgo. Lo ha riferito una emittente egiziana citando il ministro dell'aviazione civile egiziano.

Al momento, tuttavia, non vi è alcuna conferma ufficiale sul ritrovamento del registratore di volo. Nell'incidente sono rimaste uccise 224 persone.

Il primo ministro russo Dmitry Medvedev ha ordinato la creazione di una commissione governativa guidata dal ministro dei trasporti russo Maxim Sokolov per indagare sull'incidente Airbus-321 in Egitto. Il presidente russo Vladimir Putin ha invece espresso le più sentite condoglianze ai parenti delle vittime dell'incidente.    

Correlati:

Non ci sono superstiti nella catastrofe Airbus A-321
Mosca promette indagini accurate sul disastro aereo in Egitto
Egitto, recuperati i corpi di 100 vittime, tra cui 17 bambini
Tags:
scatola nera, Schianto dell’Airbus-321, volo 9268, Egitto
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook