00:49 25 Febbraio 2018
Roma+ 9°C
Mosca-14°C
    tribunale

    Tragedia in Francia: avvocato spara a collega e poi si uccide

    © AP Photo/ Brennan Linsley
    Mondo
    URL abbreviato
    0 0 0

    Vittima del folle gesto il presidente dell'Ordine degli avvocati che doveva presumibilmente notificargli un provvedimento di sospensione.

    Shock a Parigi, dove un avvocato ha sparato questa mattina un collega, il presidente dell'ordine degli avvocati del distretto di Melun, mentre quest'ultimo si trovava nel suo ufficio del Tribunale della città, ad un quarantina di chilometri da Parigi.

    L'assassino, che ha poi rivolto l'arma contro se stesso suicidandosi, era atteso negli uffici del presidente dell'Ordine, Henrique Vannier, per la notifica di un provvedimento di sospensione dall'attività professionale a causa, così riporta in questi minuti l'edizione online di Le Figaro, di comportamenti contrari alla deontologia, oltre che per il mancato versamento delle quote annuali quote associative.

    Vannier è rimasto gravemente ferito al momento dell'aggressione armata e versa in condizioni critiche, mentre per l'assassino, Joseph Scipilliti, rappresentante di Riposte Laique, associazione a difesa della laicità dello Stato, la morte è arrivata su colpo. 

    Correlati:

    USA, ancora una sparatoria in un campus: 1 morto
    Sparatoria tra soldati di Assad e militanti ISIS
    Ancora una sparatoria in un college USA
    Tags:
    avvocato, sparatoria, Francia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik